Page images
PDF
EPUB
[ocr errors]

nel 1779

[ocr errors]

6.

a 269,732 quarter
1780 a 515,636
1790

a 613,088

1793 ad 1,322,280 Nel 1782 fu tale e si grande la carestia, che perfino. morirono alcune persone di fame nelle contee settentrio-, nali dell'Inghilterra.

Nel 1785 diversi altri provvedimenti vincolatori, furono pur anco adottati, e progredendo con essi , finalmente nel 1791 altra restrizione più formidabile, e d'ogni altra mai la più perniciosa si giunse a stabilire mediante il vincolo proibitivo dell'interna circolazione dei grani (5) per cui, siccome racconta il citato Dirom , (6) l'agricoltura venne maggiormente a decadere ; grau parle del terreno fu lasciato incolto; incominciò a decrescere la popolazione, e divenire proporzionatamente minori le pubbliche entrate, e costrette le manifatlure a alimentarsi a gran prezzo con le produzioni agricole degli allri stali a detrimento della nazionale ricchezza.

Infatti nel 1795 il prezzo del quarter:di grano giunse in Inghilterra alla esorbitante somma di oltre cen

(5) Combien est insensée et fatale à l'agriculture la conduite des nations qui apportent des limitations au cominerce des grains, et surtout de celles qui renferment le marché du cultivateur, pour ainsi dire, dans les limites de son champ, en lui interdisant le transport de son superflu de subsistance non seulement lors de leurs territoires, mais dans l'intérieur même de leurs territoires d'une partie à l'autre ...... l'expérience la plus invariable prouve que le déficit est toujours en raison directe de l'étendue de l'interdiction apportée à la libre circulation des grains, c'est à dire , qu'il est grand, lorsque le coltivateur n'a pas la liberté d'exporter ses grains à l'étranger, et très grand lorsque à l'interdiction du commerce extérieur se joint l'interdiction du commerce intérieur d'une province à l'autre. llerenschwand discorso fondamentale sulla ppolazione, pubUlicato in Londra nel 1786. Traduzione francese pag.,779 e 182.,

(6) pag. 71. dell'opera citata.

to scelini, per la qual cosa il governo arrivò a segno, di ordinare per proprio conto che venisse acquistato del grano all'estero; ma avendo di subito veduto in fatto a qual mai rovinosa intrapresa andaya incontro con ciò, fu, assai sollecito da quella desistere , e più tosto continuando nel regno, come non poteva a meno, la mancanza di quel primo nutrimento dell'uomo, per cui le somministrazioni dal di fuori nel 1800 si videro giungere tra grano, e farina ad 1,242,507, e nell'anno successivo alla quantità ancor maggiore di 1,396,360, credè espediente il porre nuovi vincoli sulla macinatura del grano, di proibire le manifatture dell'amido, lo stillare acque viti; la qual cosa produsse, come doveva accadere , la miseria di molti operai; ma tutto ciò non fu creduto sufficiente, e si giunse fino al punto di dettar prammatiche sulla manipolazione e cottura del pane, e ad ordinare pur anco che questo non fosse venduto nè mangiato, se non che già divenuto duro, credendo che minore cosi ne sarebbe stato il consumo.

Ecco da che ha origine la mal proporzionata quantità delle mercedi che vengono date in Inghilterra agli operai, col prezzo dei generi; ecco la vera sorgente degli incalcolabili danni che l'agricoltura ed il commercio risentono in quel regno, altronde sì fortunato.

Se l'Inghilterra volesse vedere stabililo il vero e naturale equilibrio tra le mercedi ed il vitto, e non sentire altrimenti le lagnanze degli operai, che rendendosi oziosi e per conseguenza indigenti gravitano doppiamente in danno della nazione, non avrebbe se non che a proclamare una illimitata libertà di commercio, ed in un subito sarebbe essa stessa testimone della cessazione dell'estremo languore che attualmente affligge le sue campagne, e quindi nascer vedrebbe ed accrescere nel suo seno la nazionale ricchezza con l'allontanamento delle disgraziato cause che han per certo contribuito non poco, e che ser

ad essa

1

vono di fomento esse pure alle parziali ed ognor rinascenti popolari sommosse specialmente dell'Irlanda, ed allora la Inghilterra non avrebbe di che temere di quegli oziosi, che al dire di Macchiavelli vivendo senza aver cura alcuna , o di coltivare, o di alcun altra necessaria fatica a vivere, sono perniciosi in ogni paese.

Che infinitamente nocivi all'Inghilterra siano stati , e lo siano i moltiplici vincoli che inceppano la sua agricoltura , il suo commercio, i fatti sopraccitati incontrastabilmente lo persuadono. Che nemmeno esser possa poi pienamente profittevole il ritorno che facesse alla famosa sua legge frumentaria del 1689, facile cosa è il com. prenderlo, ed insieme il persuadersene.

Grandi furono i vantaggi è vero che da quella legge l'Inghilterra ritrasse, siccome abbiam rilevato, vantaggi che aveva egualmente già ritratti l'Olanda, che fu la prima a stabilirla nel suo seno: ma occorre osservare che essa non può essere, come non lo è stata di fatto , capace di allontanare la carestia dal suo insolare territorio.

Infatti l'Inghilterra stessa nel tempo che tal legge trovavasi nello stato medesimo in cui venue emanata e nel suo pieno vigore, andò soggetta a diverse carestie; ne sofferse una nel 1699 sì grande, che molte persone morirono di fame, e da altra pure fu percossa nel 1756, mentrechè in Toscana da che fortunatamente cominciovvi a regnare la pienezza della libertà commerciale, sebbene sia qual. che rara volta giunto l'importare del grano ad un prezzo eccedente, mai è mancato però al suo consumo, quando che mancanza più che scarsità ne ha con frequenza ai nostri modernissimi tempi sofferta , come abbiam già veduto , l'Inghilterra medesima.

In effetto prima che possa darsi luogo a determinare del premio d'introduzione, nel caso appunto di penuria , da quella legge previsto, è necessario che primjeramente la carestia sia manifesta ai mercati, che quindi ne venga istruito il governo, che se ne sia discusso per le vie e con le forme ministeriali il relativo manifesto da pubblicarsi, e che finalmente dai diversi negozianti e speculatori vengano date le commissioni opportune, ove l'interesse loro gli suggerisce ed intanto! ed intanto la penuria cresce ed incalzal a passi di gigante, la fame gli succede, e finalmente la Dio mercè questa cessa quasi sempre, come la esperienza lo ha dimostrato più volte, al cessare del bisogno, e così avanti che i carichi degli speculatori siano giunti in soccorso; cosi appunto accadde in Francia nel 1740, in Spagna nel 1764, ed a noi stessi toscani nel 1766 , avanti che dalle providissime cure del nostro illuminato Governo fosse stata stabilita la libertà frumentaria.

Nel caso poi inverso che l'abondanza del raccolto consigli il determinare un premio all'effetto d'incoraggire la estrazione del superfluo del prodotto, vassi incontro alla mostruosissima resultanza di fare concepire al popolo inglese, che altrove, per esempio in Olanda, si mangerà il pane fatto col suo grano a minor prezzo di quello che stara vendendosi in paese; e frattanto da chi sarà stato pagato il premio della estrazione medesima?

Tolga adunque l'Inghilterra ogni e qualunque provvedimento regolamentario che al presente la governa, e rese che essa abbia così libere l'agricoltura e le arti, vedrà nella maggior parte delle sue provincie, ora le più abbondanti di oziosi e di poveri, che ogni famiglia sarà posta in stato di supplire al mantenimento di ciascuno dei suoi respettivi individui : presti un campo libero alla industria, ed allora vedrà nel suo seno, come si è veduto è già gran tempo in Toscana, costantemente accrescere il numero degli agricoltori, ed estendersi la coltura delle terre; ed ancorchè da essa non si volesse fare alcun sforzo ten. dente ad aumentare la massa delle proprietà disponibili, o nemmen promuovere la fabbricazione delle case rurali con rilevanti sovvenzioni, e neppur imprestare alle campagne dei grandi capitali a tenue frutto e non repetibili, lo che produrrebbe per certo il più gran bene, lasci almeno liberamente agir l'industria in modo che non trovi mai questa stessa industria alcun'ostacolo, anco il più piccolo, nel suo pieno esercizio. Macchiavelli stesso insegnò che il Principe...... deve animure i suoi cittadini di poter quietamente esercitare gli esercizi loro nelle mercanzie, e nell'agricoltura.

Abolito per tanto ogni vincolativo provvedimento, ed ancorchè null'altro si facesse in special benefizio dell'agricoltura e dell'industria , pur sempre un bene immenso ne resulterebbe per l'Inghilterra come per qualun. que altro paese, poichè dal nulla fare, da questo stesso NIENTE, siccome sa viamente dissero ed il celebre Mirabeau e l'intendente Gournais, ne deriverà immancabilmente quella libertà vivificatrice d'ogni nazionale prosperilà, per cui i mari, le distanze ed i rischi, non sono d'alcuno ostacolo alle speculazioni, quando che si tratta di provvedere al bisogno, al necessario della umana sussistenza; siccome non lo sono pur anco quando si tratti di cose che il diletto della vita ed il lusso

possono

richiedere. Allora non si verificherà quel mostruoso coutrasto, parto di regolamentarie vincolative disposizioni, accaduto nella primavera dell'anno scorso, che mentre un milione e mezzo di contadini irlandesi trovavansi affatto mancanti nella parte meridionale dell'isola di vettovaglie, gli aflittaioli inglesi dall'altra parte del canale sopraggravati si trovavano da una enorme quantità di grano senza poterne fare alcun ritratto.

Ma forse a quei medesini che persuasi della eccellenza del sistema di tale libertà ne volessero, adoprando la Joro influenza negli affari governativi , consigliare l'adozione, non mancherebbe chi sollecito si facesse a ragionare, che sebbene in effetto ottime conseguenze

abbia

pro

« PreviousContinue »